I volontari de La Via della Felicità liberano dai rifiuti la Litoranea di Barletta

2' di lettura 12/09/2022 - Mobilitazioni per il clima e per l'ambiente, ma anche attivismo e azioni di cittadinanza attiva nel segno della concretezza, del buon esempio e dell'inclusione sociale. Iniziative con l'obiettivo di ripulire strade, piazze, parchi, ma anche spiagge e sponde dei fiumi dai rifiuti abbandonati.

Preoccupano i dati della nuova indagine park litter di Legambiente: parliamo di 32.937 rifiuti raccolti e catalogati nei 53 transetti eseguiti in 48 parchi urbani di 27 città (Ancona, Bari, Bologna, Cagliari, Catanzaro, Chieti, Cinisello Balsamo, Genova, Gorizia, Latisana, Milano, Napoli, Perugia, Pescara, Piazza Armerina, Pineto, Pisa, Pordenone, Roma, Roseto degli Abruzzi, Rovigo, Ruoti, San Colombano al Lambro, Terralba, Torino, Trieste, Udine), circa 6 rifiuti ogni metro quadrato monitorato.

A farla da padrone i mozziconi di sigarette che rappresentano il 27% dei rifiuti raccolti, seguiti da frammenti di carta pari al 23% del totale, pezzi non identificabili di plastica (6,6%), materiale da costruzione (tegole, mattoni...) 6,3%, bottiglie di vetro e pezzi di bottiglie (4%), tappi di bottiglia o di barattoli/linguette di lattine (4%).

Per questo La Via della Felicità di Barletta ha deciso di organizzare un altro intervento di raccolta rifiuti sulla litoranea. I volontari hanno dedicato la domenica mattina a raccogliere ogni tipo di rifiuto abbandonato tra cui tappi di plastica, bottigliette, cartacce, mozziconi, lattine, bottiglie di vetro e altro.

In totale i volontari hanno raccolto una decina di sacchi. Il referente de La Via della Felicità, Ignazio Gianfrancesco vuole ricordare le parole dell'umanitario L. Ron Hubbard, autore della guida al buon senso La Via della Felicità: “Si può influenzare la condotta di chi ci circonda. [...] Un ciottolo, gettato in acqua, può provocare onde fino alla spiaggia più lontana.”

Per questo il gruppo di barlettani vuole lanciare un invito a tutti i cittadini a partecipare alle prossime iniziative che si terranno nei prossimi week-end, così da dare il buon esempio e creare una consapevolezza maggiore di rispetto per l'ambiente.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-09-2022 alle 09:04 sul giornale del 13 settembre 2022 - 122 letture

In questo articolo si parla di attualità, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/do9J





logoEV