GDF di Bari: sequestrati ombrelloni e sdraio per irregolarità presso gli stabilimenti balneari sul litorale di Margherita di Savoia (BAT)

2' di lettura 27/07/2022 - Militari della Stazione Navale di Bari e della Sezione Operativa Navale di Manfredonia, coordinati dal Reparto Operativo Aeronavale della Guardia di Finanza di Bari, nell’ambito di una serie di servizi diretti alla tutela del demanio marittimo, hanno sottoposto a sequestro numerosi ombrelloni e sdraio per le irregolarità riscontrate presso gli stabilimenti balneari sul litorale di Margherita di Savoia (BAT).

In particolare, dopo un'attenta analisi di rischio compiutamente realizzata sia ricorrendo alle banche dati in uso al Corpo e sia mediante capillare controllo del territorio, compiuto con l’ausilio dei mezzi aeronavali, i Finanzieri hanno contestato, ai rappresentanti legali delle tre società controllate, l’occupazione abusiva di spazi demaniali di 2.881 mq, 3.735 mq e 4.032 mq.. Nel primo caso era stata ampliata la concessione demaniale rilasciata dal comune di Margherita di Savoia, per un’estensione complessiva di quasi il doppio di quella assegnata, corrispondendo un canone demaniale inferiore a quello dovuto. Negli altri due casi è stata costatata l’occupazione dell’intera area senza alcun titolo, omettendo, quindi, la comunicazione alle autorità amministrative.

In tali aree infatti erano stati istallati un totale di in 513 ombrelloni e posizionate circa 1.000 sdraio, posti sotto sequestro con apposizione dei sigilli. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, inoltre, è stato disposto il ripristino dei luoghi, al fine di garantirne così l’immediata disponibilità alla collettività. Il sequestro è stato convalidato dal GIP presso il locale Tribunale, su richiesta della Procura di Foggia e cinque soggetti sono stati segnalati all’A.G. di Foggia.

L’attività di controllo posta in essere dalle Fiamme Gialle, conclusa in questi giorni, consente di arginare la diffusione dell’illegalità sugli arenili e lungo le coste e dell’abusivismo nel sistema economico, a tutela delle imprese e dei professionisti che operano nella piena e completa osservanza delle disposizioni normative e le cui prospettive di sviluppo sul mercato sono seriamente compromesse da chi svolge l’attività senza il rispetto delle regole.

I controlli proseguiranno lungo la costa pugliese e saranno intensificati, durante l’intero periodo estivo, al fine di tutelare i consumatori e di accertare le violazioni di natura fiscale, facendo leva sulla trasversalità dell’azione di vigilanza e contrasto del Corpo della Guardia di Finanza.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-07-2022 alle 10:56 sul giornale del 28 luglio 2022 - 102 letture

In questo articolo si parla di

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/dhNU





logoEV